Ibadan

IBADAN (CASA DI FORMAZIONE- FILOSOFIA)

Il convento dei frati Cappuccini a Ibadan è quello più grande che abbiamo in Nigeria e  accoglie i nostri studenti di filosofia (a volte anche i post-novizi, per un anno). Situato nella periferia della città più antica dell’Africa occidentale, è circondato da musulmani. Fino ad ora non abbiamo sperimentato aperte ostilità. Per arrivare al seminario dove studiano i nostri studenti, occorrono come minimo 45 minuti di guida su strade disagevoli e intasate dal traffico.

Al momento non ci sono per noi tante possibilità di fare apostolato predicando alla gente, a causa del grande numero di musulmani e di quello molto esiguo di cattolici. Alla messa conventuale c’è poca gente. All’inizio, abbiamo provato ad aiutare la parrocchia a portare la fede dove non esisteva alcuna presenza della chiesa. Ma la mancanza di frati e di possibilità economiche ha ridotto il nostro contribuito in questo campo pastorale.

A Ibadan i frati toscani hanno costruito la chiesa più bella dei Cappuccini in Nigeria, almeno per ora. Però è poco usata.

Vicino alla chiesa c’è un’altra struttura che si chiama Casa del sollievo di Padre Pio (il convento è dedicato a Padre Pio). In questa struttura di meno di 15 stanze con due sale, i frati cercano di condurre due attività, aiutati dalla casa madre provinciale: nelle due sale vengono effettuate le visite mediche ambulatoriali per i poveri che non hanno i soldi necessari per il ricovero ospedaliero, con medici e infermieri che vengono portati sul luogo ogni mercoledì sera. Certamente le malattie trattate sono quelle più semplici, ma uccidono la gente lo stesso. Per le  diagnosi più complicate, i medici danno consigli.

Le stanze sono usate per gli esercizi spirituali dei frati e soprattutto dei religiosi che vengono a questo scopo. A volte vengono anche gruppi di laici. L’ambiente favorisce molto l’esercizio spirituale.

Comments are closed.

Visit Us On Facebook