Kongwa

Kongwa è una cittadina del vasto altopiano della Tanzania e sorge a 800 m di altezza nella savana africana,  a circa 20 km dalla strada asfaltata che collega Morogoro a Dodoma. Kongwa si trova nella regione amministrativa di Dodoma, la capitale, ed è capoluogo distrettuale. 

Fra Francesco Maria Benincasa, originario di Firenze, è missionario a Kongwa. Qui c’è la parrocchia, con una chiesa spaziosa, le abitazioni dei missionari e delle suore, il terreno coltivato, la scuola materna, la scuola secondaria femminile, di recente costruzione, con gli ostelli per le ragazze e i laboratori scientifici; il centro di formazione dei catechisti, la scuola di economia domestica e la casa di accoglienza per le ragazze che frequentano la scuola.

Poiché in profondità il terreno di Kongwa trattiene delle polle di acqua salata, da un po’ di tempo è stato costruito un dissalatore, il cui mantenimento è legato all’ormai tradizionale cena del 5 gennaio presso il cenacolo francescano di Prato. Inoltre, da alcuni anni è stato realizzato dal CAM un grande invaso delle acque piovane, con la collaborazione del Ministero delle acque e dell’irrigazione e della Provincia di Kongwa, che si è assunta parte della spesa.

 

Un po’ di storia

La stazione missionaria di Kongwa, nel distretto di Mpwapwa, regione di Dodoma, è la più antica di quelle rimaste. I missionari arrivarono a Kongwa nel 1967. Dopo alcuni anni iniziò la costruzione di un complesso destinato ad essere la “Casa Religiosa” dei Cappuccini missionari nella Tanzania: la capitale spirituale. Ora la missione di Kongwa, oltre all’attività di apostolato, si mostra quale centro propulsivo per tante iniziative volte al progresso intellettuale e materiale di una vasta area.

Comments are closed.

Visit Us On Facebook